– Un regalo sotto la neve – Karen Swan –

Pubblicato: Novembre 2018

Pagine: 415
3 aggettivi: avvincente, ricercato, scottish
Frase: «Gesù, com’è conciata», borbottò, guardandola mentre si afflosciava di lato e scivolava un pochino lungo la parete. Alex non si sforzò di cambiare posizione e, quando fu chiaro che non aveva altra intenzione a parte mettersi a dormire, Lochlan si chinò a slacciarle i sandali dorati, ancora meno adeguati dei tacchi a spillo per una tempesta nelle Ebridi. «Perché, perché indossa questi affari?», chiese, tenendole la gamba per la caviglia e scuotendola frustrato, così che il piede tremolò nella sua presa. «Sembra che a vestirla sia stata una bambina di due anni». «E cosa ci sarebbe di male?», pretese di sapere Alex, cercando di assumere un tono altero – imperioso – senza però riuscirci, visto che doveva tenere la testa appoggiata alla parete mentre guardava Lochlan, entrambi i Lochlan.
Voto: 9
Commento personale: devo dire che questo libro mi ha dato un senso di completezza, per una volta ho trovato risposta a tutte le domande che mi sono posta durante la lettura, la descrizione dei luoghi è magnifica, ti ci trovi subito immerso, è scorrevole e la traduzione di Rosa Prencipe è impeccabile. E’ il primo libro che leggo di Karen Swan ma mi è piaciuta così tanto che sicuramente entro poco li avrò letti tutti!